PETARDI | SIMBOLOGIA | LEGGE IN MERITO | Contattaci | Links

Legge in Merito

Annunci di Lavoro

I Giochi Pirotecnici secondo Legge

Chi gioca col fuoco finisce col bruciarsi, recita un famoso detto che, nel caso di giochi pirotecnici, sembra proprio calzare a pennello.

Da sempre la pirotecnica è vista come un gioco, un'attrattiva meravigliosa ed impedibile con cui persino i ragazzini amano giocare, ma quando assieme al fuoco abbiamo anche un'esplosione c'è ben poco da scherzare perché, a quel punto, il gioco diventa pericoloso.

La legge ha sempre osservato il delicato argomento della pirotecnica con occhio vigile e severo per garantire la sicurezza e l'incolumità degli utenti, utilizzatori o spettatori che siano.

Tralasciando per un momento la parte della legge che parla di disturbo della quiete e minaccia alla sicurezza pubblica (applicabili a numerose situazioni e non solamente alla pirotecnica), nella legge italiana troviamo norme che suddividono e regolamentano la vendita di oggetti pirotecnici.

La legge divide dunque questi oggetti in tre categorie:

- petardi di libera vendita:

comprende tutti quei fuochi artificiali di piccole dimensioni (la legge, più nel dettaglio, ne definisce le dimensioni e la potenza).

I fuochi compresi all'interno di questa categoria possono essere venduti ai maggiori di 14 anni, senza necessità di apposite licenze, patentini o permessi.

Dove

Prudenza, cautela e rispetto, anche se non citati espressamente) devono essere utilizzati secondo logica e secondo buon senso degli utenti.

- V categoria:

comprende giochi pirotecnici di medie dimensioni; questi possono essere venduti solamente ai maggiori di 18 anni, senza necessità di licenze o permessi.

La maggiore pericolosità di questi elementi ha portato la legge a consentirne il trasporto fino ad un massimo di 25kg e a restringerne l'utilizzo all'interno delle sole aree private con sufficiente disponibilità di terreno.

Non è consentito fare uso di giochi pirotecnici di queste dimensioni: ad una distanza di meno di 30metri da abitazioni e strade pubbliche, in centri abitati di piccole dimensioni, nel mezzo di un raggruppamento di persone e nei boschi.

Se si desidera accendere i fuochi di V categoria in una di queste situazioni è necessario il conseguimento dell'apposita licenza.

- IV categoria:

giochi pirotecnici professionali (di grandi dimensioni).

La vendita è vietata al disotto dei 18 anni d'età ed in assenza di porto d'armi o autorizzazione temporanea all'acquisto rilasciata dalla Prefettura.

L'utilizzo deve avvenire secondo il rispetto delle norme sopra elencate o, come per la precedente categoria, previo possesso di licenza.

Navigare Facile
Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio